Italiya MID gensekIl 2 novembre 2015 il Ministro degli Affari Esteri della Repubblica dell’Uzbekistan, Abdulaziz Kamilov, ha ricevuto il segretario generale del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale della Repubblica Italiana, Michele Valensise, arrivato in Uzbekistan in visita ufficiale.

Durante l’incontro sono state discusse le prospettive per lo sviluppo delle relazioni italo-uzbeke, per la cooperazione nelle organizzazioni internazionali, in particolare, nell’ONU e le sue strutture.
Inoltre, la parte uzbeka ha confermato il suo appoggio alla candidatura italiana per l’elezione a un seggio non permanente nel Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite per il biennio 2017-2018.
Particolare attenzione è stata rivolta alle questioni della cooperazione nell’ambito di commercio e degli investimenti. La partecipazione dei rappresentanti delle aziende italiane, leader nei settori mettalmeccanico, energetico e tanti altri, all’International Investment Forum che si terrà a Tashkent nei giorni di 5-6 novembre 2015 è la testinomianza della crescita di interesse reciproco  per intensificare i rapporti degli operatori dei due Paesi e realizzare i progetti insieme.
Come notato, i nostri Paesi hanno accumulato un’esperienza positiva dalla colaborazione nell’ambito dell’istruzione e delle scienze, stabilendo rapporti diretti tra le università dell’Uzbekistan e d’Italia. L’esempio di una cooperazione fattiva in questo settore è l’apertura della filiale del Politecnico di Torino in Uzbekistan.
Durante l’incontro le parti si sono confrontate su alcune questioni internazionali e regionali.
Lo stesso giorno a Tashkent si è tenuto il quinto incontro dedicato alla consulenza politica italo-uzbeka, nell’ambito del quale le parti hanno discusso un’ampia gamma di questioni bilaterali e internazionali.
Agli eventi congiunti ha partecipato l’Ambasciatore italiano Riccardo Manara.

Fonte: www.mfa.uz