Prefissi internazionali: +998 prefisso per il Paese; 71 Tashkent (o 712), Karshi 7, Samarcanda 66.

Fuso orario:; 4 ore avanti rispetto all’Italia (3 ore avanti con l’orario legale).

Passaporto: necessario, con validità residua di sei mesi oltre la scadenza del visto. Per le eventuali modifiche relative alla validità residua richiesta si consiglia di informarsi preventivamente presso l’Ambasciata o i Consolati del Paese presente in Italia e/o presso il proprio Agente di viaggio.
Visti: per l’ingresso nel paese è richiesto il passaporto in corso di validità. Il visto deve essere richiesto presso il Consolato dell’Uzbekistan a Roma, con un anticipo di almeno due settimane dalla data prevista per la partenza. Si raccomanda di chiedere il previsto permesso di soggiorno entro il terzo giorno dall’arrivo in Uzbekistan. Tale permesso di soggiorno va chiesto presso il Ministero dell’Interno, Ufficio dell’Ingresso/Uscita e della Cittadinanza. Esso può essere chiesto personalmente o tramite gli uffici degli alberghi. La mancanza del permesso di soggiorno comporta il pagamento di una multa, anche cospicua, che viene inflitta in rapporto al numero dei giorni di permanenza nel Paese. All’entrata nel Paese, è obbligatorio compilare un formulario dettagliato in duplice copia con quesiti di ordine valutario e doganale, di cui una copia che deve essere consegnata al momento di lasciare il Paese. Si raccomanda vivamente di conservare le ricevute per il cambio di valuta, da esibire, a richiesta delle autorità doganali, al momento di lasciare il Paese. La normativa locale prevede che un’eventuale eccedenza di denaro rispetto a quanto dichiarato al momento dell’ingresso nel Paese, ove non adeguatamente documentata, sia confiscata dalla polizia doganale. E’ previsto inoltre il pagamento di una multa.

Carte di credito: normalmente negli alberghi si richiede ai turisti di pagare il conto in valuta estera (dollari o euro). Esiste tuttavia, almeno nelle migliori strutture, la possibilità di farlo con le carte di credito (le più accettate sono Visa e American Express).

Settimana lavorativa:
UFFICI PUBBLICI: dal Lunedì al Venerdì dalle ore 9.30 alle ore 18.00.
BANCHE: lunedì – venerdì: dalle 9.30 alle 17.30.
UFFICI POSTALI: lunedì – venerdì dalle 9.00 alle 18.00.
NEGOZI: lunedì – sabato dalle 9.00 alle 19.00.

Principali festività:
1° gennaio: Capodanno;
8 marzo: Festa della Donna;
21-23 marzo: Navrus (Capodanno turco);
1° maggio: Festa dei Lavoratori;
9 maggio, Giorno della Vittoria;
1° settembre: Festa dell’Indipendenza;
8 dicembre: Giornata della Costituzione.
L’Uzbekistan è un paese islamico. Le celebrazioni religiose seguono il calendario lunare, ragione per cui le date di svolgimento cambiano di anno in anno. Le festività islamiche sono le seguenti: Ramadan Khait (segna la fine del Ramadan); Kurban Khait (Festa del Sacrificio di Abramo).