A settembre gli scambi commerciali con l’Uzbekistan hanno superato i 286, 5 milioni di €. Con questo trend a fine anno saremo vicini ai 400 milioni.

L’incremento è notevole rispetto al 2020 quando gli scambi si erano fermati a 212,7, ma anche rispetto al 2019 quando si raggiunsero i 258,4 milioni di €. L’aumento è quindi del 34,7 % e del 10,9 %. A questa brillante performance hanno contribuito sia le esportazioni Uzbeke incrementate di quasi tre volte rispetto al 2020 (da 10,1 a 29,1 milioni di €), dovute principalmente al settore tessile, sia quelle italiane aumentate dell’11,1  % (da 231,8 a 257,5 milioni di €). A questo forte incremento hanno contribuito le esportazioni di componenti per contattori elettronici della Pietro Fiorentini per 64,5 milioni di €.