Le persone che sono fisicamente presenti in Uzbekistan per 183 giorni o più durante un periodo di più di 12 mesi, sono considerate residenti in Uzbekistan ai fini fiscali. I contribuenti residenti sono soggetti all’imposta sul reddito sui redditi ottenuti dalla loro attività sia in Uzbekistan che all’estero.
I non residenti, al contrario, devono essere tassati alla fonte del reddito senza alcuna deduzione (nel caso di reddito prodotto in Uzbekistan), e non importa se tale reddito proviene da fonti Uzbeke associate ad una stabile organizzazione.
Alcuni tipi di reddito sono esenti da tassazione. Tali redditi comprendono, tra l’altro, gli alimenti, trattamenti di fine rapporto e pensioni.
L’imposta sul reddito individuale va calcolata, nel 2011, con le seguenti percentuali:

Reddito tassabile

Tassa

Superiore a cinque volte il reddito minimo mensile (circa 150 dollari USA)

10%

Da cinque a dieci volte il salario minimo mensile (circa 300 dollari USA)

Tassa su cinque salari minimi mensili più il 16% per le quote superiori

Dieci volte o più il salario minimo mensile

Tassa su dieci volte il salario minimo più il 22% di ogni quota superiore

L’imposta sul reddito per i dipendenti di sesso femminile la cui occupazione comporta condizioni difficili o pericolose non può superare il 20%.
Alcuni tipi di reddito (ad esempio, dividendi sulle azioni/partecipazione, interessi nelle piccole imprese) sono esenti dall’imposta sul reddito individuale.

Altre imposte e tasse.
L’IVA è dovuta sul fatturato relativo alla vendita, a esportazioni e importazioni di beni, a prestazioni e servizi. Il tasso è del 20%.

Accise. I tipi di prodotti soggetti ad una tassa di accise e le aliquote applicabili sono determinate dal Consiglio dei Ministri.

Tassa sul sottosuolo. Questa tassa, simile al concetto di royalties, è dovuta dagli utilizzatori del sottosuolo. L’importo dell’imposta è calcolato sul valore delle risorse minerarie prodotto ed è pagabile su base trimestrale per le piccole imprese e su base mensile per altri tipi di entità.

Tassa sull’acqua. Il Consiglio dei Ministri determina le tariffe per la tassa sull’uso dell’acqua.
Si applica alle persone giuridiche che utilizzano l’acqua nelle loro attività di produzione e per esigenze tecniche.

Tassa sulla strada. Ogni soggetto giuridico in Uzbekistan deve generalmente versare l’1,4% (con alcune variazioni a seconda della tipologia d’impresa) del proprio fatturato annuo al fondo stradale. Questa tassa è destinata allo sviluppo di strade e autostrade in Uzbekistan.

Imposta sulla scuola. Una risoluzione del Consiglio dei Ministri del 28 dicembre 2004 richiede a tutte le persone giuridiche di versare una quota del loro fatturato ad un fondo per la scuola. L’aliquota d’imposta è fissata ogni anno dal Presidente.

Tassa di proprietà. Un’imposta sul patrimonio societario si applica al tasso del 3,5% sul valore medio annuo di ammortamento di tutti i beni di capitale fisso e di tutti i beni immateriali.

Tassa sulla terra. L’imposta sulla terra è riscossa ai tassi fissati dal decreto del Presidente e varia a seconda del tipo di terreno e della sua posizione.

Varie altre tasse locali sono presenti nella Repubblica autonoma di Karakalpakstan, nella città di Tashkent, e in altre città come ad esempio una tassa sull’uso della benzina, del diesel e del gas e le imposte per il commercio di alcolici e gioielli. Le aliquote sono fissate dagli organi statali locali entro i limiti massimi stabiliti dal Presidente.